Ti sarà inviata una password tramite email.


Parlare di personalizzazione gadget aziendali vuol dire parlare di un mondo grandissimo. Ci sono tantissime tecniche per realizzare articoli pubblicitari ed esistono una marea di gadget personalizzabili, a seconda delle esigenze. Per realizzare il giusto merchandising è indispensabile scegliere quella giusta fra tutte le tecniche di personalizzazione esistenti. 

Chi come noi di Sadesign si occupa di gadget promozionali, deve considerare tutti questi aspetti:

  • lo scopo del gadget (cosa deve comunicare);
  • in quale occasione sarà regalato;
  • se è un regalo aziendale classico o è legato ad un evento;
  • la forma e il materiale del gadget;
  • la tecnica di personalizzazione del gadget più adatta.

Cosa possono comunicare gli oggetti personalizzati

Gli oggetti personalizzati possono comunicare tante cose a seconda del soggetto con cui si sceglie di personalizzarli. I regali aziendali più comuni di solito riportano il logo dell’azienda che li regala. Quando il prodotto è personalizzato con il logo viene dato in regalo con lo scopo di fare brand awareness, ovvero far ricordare l’azienda. Fra i gadget personalizzati con logo più comuni ci sono le borse, le penne, le tazze le borracce. 

Ma il logo è solo una delle cose che gli articoli promozionali possono comunicare. Sui gadget si possono stampare anche foto, disegni complessi, testi, oppure una combinazione dei vari elementi. 

gadget pubblicitari realizzati per bookshop museo

Gadget pubblicitari diversi per contesti diversi

La scelta dei gadget pubblicitari dipende molto dal contesto per il quale si personalizza il gadget. Il soggetto della stampa sarà diverso se il gadget viene prodotto per un evento, per una fiera o per un bookshop. Se si vuole promuovere un evento, sull’oggettino si dovrà riportare non solo il logo di chi lo organizza ma anche il titolo dell’evento o magari la data. Se la personalizzazione gadget è per una fiera sarà meglio pensare anche ad un packaging dove inserire la brochure o il biglietto da visita. Ancora, se i gadget sono per un bookshop museale facilmente richieredanno una stampa complessa perché dovranno riportare un’opera d’arte o il ritratto dell’autore.  

I metodi di stampa dei gadget

I metodi di stampa dei gadget sono molteplici e ognuno ha le sue caratteristiche in termini di soggetto, materiale, forma, colori. Per immagini complesse e molto colorate può andare bene la stampa digitale. Sui tessuti per medie tirature ha i suoi pregi la stampa digitale sublimatica. I vantaggi della sublimazione sono che non ostruisce i fori (va bene per abbigliamento sportivo) che il tessuto rimane invariato al tatto e che non presenta alterazioni nel tempo. La sublimazione però si può usare solo su gadget di colore bianco e con almeno il 65% di fibre sintetiche.

Per quantitativi medio alti si può sfruttare la stampa serigrafica: consente di stampare fino a 8 colori su qualsiasi tipo di materiale, anche se nel merchandasing si sfrutta principalmente con t-shirt e shopper. Per la stampa dei loghi si usa spesso invece la tampografia. Può stampare su superfici concave e convesse a differenza della stampa serigrafica che usa il telaio ed è veloce perché permette di applicare il colore sul bagnato (senza aspettare l’asciugatura).

L’incisione laser è un ulteriore metodo per la personalizzazione degli articolo promozionali: il risultato è elegante, non si usa colore e non produce scarti. Con le macchine più sofisticate il laser su legno può anche creare sfumature. Sui tessuti altre due tecniche utilizzabili sono il termotrasferito e il ricamo. Più semplici e utili se si cercano gadget personalizzati economici sono la cucitura di stemmi e toppe e l’applicazione di adesivi o etichette. 

metodi di stampa gadget con vari esempi personalizzati

Stampa gadget: il materiale conta

Per la stampa gadget conta molto il materiale. Ogni tipo di stampa è più o meno adatto a seconda di cosa sono fatti gli articoli personalizzati. Per il legno e il metallo va molto bene l’incisione laser mentre sui tessuti si predilige la stampa serigrafica (maglie, zaini, cappellini, felpe etc.) Ma anche con il ricamo si possono fare dei bellissimi lavori. I materiali personalizzabili sono tantissimi: cotone, cotone biodegradabile, tnt, poliestere e polietilene, ma anche bamboo, fibra di grano, fibra di riso, sughero, carta e cartone (anche riciclati), plastica e plastica riciclata, legno, metalli. Nel 2020 la qualità dei materiali naturali e biodegradabili è arrivata al punto da potervi realizzare sopra eccellenti stampe. 

Sfrutta le competenze di Sadesign per realizzare i tuoi gadget personalizzati 

Per realizzare i tuoi gadget personalizzati puoi sfruttare tutte le competenze di Sadesign. Se vuoi scegliere da casa i gadget online sul nostro sito ne trovi più di 10.000, divisi in categorie. Il nostro staff creativo poi potrà guidarti nella scelta e indicarti la tecnica di personalizzazione gadget più adatta alle tue esigenze. Ci occuperemo di progettare e realizzare la stampa sui gadget e gestiremo la spedizione (lavoriamo in tutta Italia e anche all’estero) per far arrivare l’ordine direttamente alla sede del cliente. 

Per un merchandising unico puoi chiedere senza impegno un preventivo dal nostro sito o iscriverti alla nostra newsletter: riceverai notizia settimanale delle promozioni. 

Condividilo sui tuoi social

shares