Ti sarà inviata una password tramite email.


Hai mai pensato che i tatuaggi temporanei personalizzati potrebbero essere un modo per promuovere un marchio? Gli esempi di aziende che invitano i propri consumatori a tatuarsi per dimostrare la propria fedeltà al brand non mancano di certo!

Nel 2014 il marchio Reebok ha lanciato una campagna per la quale chi si fosse tatuato il logo del brand nella dimensione più grande avrebbe vinto prodotti del marchio del valore complessivo di 5.800 dollari. La vincitrice è stata Camilla Nilsson che ha vinto la competizione “Pain is temporary. Reebok is forever.” con il brand tatuato sulla gamba destra.

Certo, non tutte le iniziative sono destinate al successo. La catena Domino’s Pizza ha lanciato un contest simile, solo che questa volta il tatuaggio era un logo a forma di tessera di domino e il premio 100 pizze all’anno per tutta la vita. Il numero di persone che ha aderito è stato da subito così alto che la pizzeria, che voleva tenere aperto il contest per 2 mesi, lo ha chiuso dopo soli 5 giorni.

Tatuaggi temporanei personalizzati

Spesso le aziende propongono non solo ai consumatori ma anche ai loro testimonial di tatuarsi il marchio del brand. Un caso che ha fatto discutere è quello del pallavolista Ivan Zaytsev, che non potendo indossare il marchio Red Bull ha ben pensato di farsi un tatuaggio personalizzato del brand.

Credi sia un pazzo? In realtà lui è ricorso ai tatuaggi rimovibili, che con un po’ d’acqua e sapone sono facilmente cancellabili. Si trattava per lo più di una provocazione al divieto della Lega di Pallavolo sull’utilizzo di manicotti contenenti sponsor personali.

Tatuaggi personalizzati: distinguiti dagli altri

tatuaggi temporanei personalizzati

Anche tu potresti sfruttare l’idea del tatuaggio per promuovere il tuo brand. Non voglio dire che devi chiedere ai tuoi clienti di tatuarsi in maniera indelebile il tuo logo! Sarebbe decisamente esagerato e solo pochi marchi se lo possono permettere!

Però, con un’opzione meno drastica, potresti sfruttare i tatuaggi temporanei personalizzati per lanciare qualche bella iniziativa!

Vuoi qualche spunto? Ecco 5 modi per usare i tatuaggi temporanei personalizzati:

  • un tatuaggio al posto del braccialetto per entrare ad una festa è più ecologico e più originale;
  • potresti fare un sondaggio per conoscere meglio il tuo target e chiedergli di tatuarsi il loro prodotto preferito;
  • con le campagne social si apre un mondo: invita i tuoi followers a farsi un selfie con il tuo tattoo e falli diventare protagonisti del tuo brand!
  • Giochi di gruppo o colonie estive? Ad ogni squadra il suo tatuaggio personalizzato.
  • Sei più tradizionalista? Personalizza i tatuaggi temporanei per il tuo bookshop o gift shop.

Ti sembra un gioco per bambini? Certo lo è! Ma non solo… Sappi che i tatuaggi temporanei sono tornati molto di moda anche fra le star. Beyoncé qualche estate fa ha creato con il brand Flash Tattoos una linea di tatuaggi temporanei personalizzati.

Come si realizzano i tattoo trasferibili

come si fa un tatuaggio temporaneo

Realizzare dei tatuaggi temporanei personalizzati è molto semplice. Se hai già in mente la grafica per il tuo tatuaggio ti basterà contattarci per definire gli altri dettagli. Se invece hai bisogno di idee per la grafica puoi trovare ottimi spunti su diversi siti online oppure chiedere consiglio al nostro team di creativi.

La fase successiva è quella della stampa dei tatuaggi temporanei, durante la quale il disegno che hai scelto viene riportato su una carta apposita per tattoo trasferibili e rivestito da una pellicola protettiva.
Il tuo tatuaggio è finalmente pronto per la spedizione!

 A chi lo riceverà basteranno un panno umido e un paio di minuti ed ecco fatto il tatuaggio. E quando inizierà a rovinarsi, una passata di acqua e sapone e se ne potrà fare subito un altro.

Tattoo personalizzati: Messner Mountain Museum

tatuaggi personalizzati Messner

Che siano colorati, in bianco e nero o delle vere opere d’arte i tatuaggi non passano mai di moda e funzionano sempre, un po’ come i gadget vintage (ne parliamo in questo articolo)

Come esempio ti racconto cosa ha fatto il Messner Mountain Museum. Il progetto museale del famoso alpinista Reinhold Messner è composto da sei strutture situate tra l’Alto Adige e Belluno. Per l’estate 2020 ha realizzato dei tatuaggi temporanei personalizzati da distribuire nei propri bookshop.

L’idea grafica dei tatuaggi trasferibili è frutto della creatività delle ragazze del collettivo MarameoLab. Per ogni museo è stato realizzato un tatuaggio legato ad un elemento che si trova nel museo e che lo rappresenta.

Ad esempio il tatuaggio che rappresenta il museo di Castel Firmian è l’uomo di pietra; il MMM Dolomites si rispecchia nell’elemento roccia ed esplorazione, ed è rappresentato da uno Yeti che indossa un casco; il Corones è dedicato all’alpinismo ed è rappresentato da una montagna; Castel Juval è dedicato al mito della montagna ed è rappresentato da una delle statue presenti nella sede museale, la statua di Ganesh; il museo MMM Ortles che è dedicato ai mondi di ghiaccio è rappresentato dallo Yeti; Il museo MMM Ripa dedicato alle genti di montagna è rappresentato da una delle statue presenti in museo, la statua di Buddha.

Questi tatuaggi saranno un bellissimo ricordo per chi ha visitato i musei!

Ti interessano i tatuaggi personalizzati? Clicca qui per andare alla scheda prodotto!

Condividilo sui tuoi social

shares