Costruire il brand di un museo: il caso eccezionale del Trentino

Sadesign on 11 Giugno 2019 - 8:45 in Arte e cultura, Case history
Costruire il brand di un museo: il caso eccezionale del Trentino
Rate this post

Il concetto del museo negli ultimi anni è cambiato molto velocemente: esso deve stupire, avere un brand forte e riconoscibile e stare al passo con le ultime tecnologie. Raccontiamo in questo articolo il caso del restyling del brand dei musei trentini.

Il panorama museale in italia è vastissimo, e dobbiamo andarne fieri. L’ISTAT ha contato ben 4.889 musei e istituti presenti nel territorio italiano, un numero davvero impressionante se si realizza che c’è un museo ogni 12.000 abitanti! Quali sono le regioni con più musei? Al primo posto troviamo la Toscana seguita dall’Emilia-Romagna. Altre statistiche molto interessanti li puoi trovare direttamente sul sito dell’ISTAT.

Questi numeri fanno capire come sia fondamentale per i musei avere un brand che sappia attirare l’interesse dei visitatori, e che questo brand sia riconoscibile e unico.

La domanda alla quale vuole rispondere questo articolo è: quali sono i requisiti assolutamente necessari per costruire e far crescere il brand di un museo?

1° requisito: identità, colori, esperienze

 

Brand non vuol dire solo logo, come molti erroneamente credono! Il museo deve avere un’identità ben precisa, e il suo logo deve avere colori identificabili a colpo d’occhio. L’identità di un museo passa dalle sue collezioni, ma è bene ricordare che un museo non è solo una semplice raccolta di oggetti. Il museo deve far vivere un’esperienza che tocchi tutti i sensi: deve quindi emozionare i visitatori!

Un esempio di successo è senza dubbio il MUSE di Trento, che ha costruito brand idendity unica, che si nota dall’architettura ai materiali comunicativi, ed è visitato ogni anno da migliaia di persone.

Foto; MUSE/Matteo De Stefano
(https://commons.wikimedia.org/wiki/File:MUSE_interior.jpg)

2° requisito: coinvolgimento per tutti

 

Un museo moderno deve avere come scopo principale il coinvolgimento di tutti i suoi visitatori. Per questo motivo spazi e laboratori per bambini sono essenziali! E perché non andare oltre e creare percorsi alternativi fatti a posta per loro?

Un museo che riesce a coinvolgere i visitatori sarà sicuramente un successo, perché esso diventerà meno elitario, e più un’esperienza da ricordare!

Il museo deve coinvolgere tutti, anche i più piccoli.

3° requisito: punto ristoro

 

Un’altra caratteristica essenziale per costruire il brand di un museo sono gli spazi e servizi specifici, quali possono essere zone di breastfeeding free o punti ristoro.

Ristoranti e bar interni sono luoghi ormai essenziali per un museo.

4° requisito: eventi

 

Un museo inoltre dovrebbe sempre collaborare e partecipare a più eventi possibili. Gli eventi tematici devono essere riconoscibili a colpo d’occhio per essere visibile da un pubblico sempre più ampio! Incontri con artisti e personaggi famosi e aperture serali sono solo due esempi di eventi che un museo può organizzare.

Gli eventi organizzati con artisti e professionisti del settore aumentano l’autorevolezza del brand del museo.

5° requisito: merchandising

 

L’ultimo requisito ma non certo meno importante è il bookshop museale e il merchandising brandizzato.

La domanda importante è: quali prodotti vendere? In un bookshop devono essere inseriti articoli inerenti al tema del museo, brandizzati in modo specifico.
L’obiettivo è sempre quello dare un oggetto che permetta ai visitatori di allungare l’esperienza della visita.

Dal momento che le persone acquistano in modo impulsivo, ovvero spinti dalle emozioni vissute durante la mostra, avere un bookshop con prodotti del brand del museo è obbligatorio!

Il merchandising è un elemento fondamentale per il brand di un museo.

Il caso del restyling del brand dei musei del Castello del Buonconsiglio di Trento

 

Nuovo logo coordinato, nuova linea di merchandising, nuovo bookshop: queste sono in breve le azioni messe in pratica dal Castello del Buonconsiglio di Trento per aggiornare il proprio brand.

Il nuovo logo del Castello del Buonconsiglio di Trento

Per quanto riguarda il logo, il Castello del Buonconsiglio di Trento ha voluto creare un marchio coordinato, costruito assieme alle sue sedi distaccate (Castel Stenico, Castel Beseno, Castel Thun e Castel Caldes). Il marchio richiama infatti gli elementi di ogni museo.

Il nuovo logo racchiude i caratteri “C” e “B” del Castello del Buonconsiglio e lo specchio lapideo con il motto “Conosci te stesso”, una frase particolarmente significativa perché rappresenta un collegamento tra storia dell’antico centro del potere vescovile trentino e l’attuale funzione di museo ramificato nel territorio provinciale, posto al servizio della valorizzazione delle peculiarità culturali della Provincia.

Il nuovo logo è stato costruito inoltre in modo da essere adattabile a ogni singola realtà collegata al Castello del Buonconsiglio. Ogni museo si differenzia quindi per il colore del logo.

I gadget personalizzati per il castello del Buonconsiglio

La nuova linea di merchandising personalizzata vuole dimostrare il lavoro di costruzione del brand dei musei, come puoi vedere nella galleria fotografica dedicata.

Le operazioni di restyling comprendono anche il bookshop, che avrà una nuova collocazione e verrà ampliato.

Abbiamo dimenticato qualcosa nella lista di requisiti per il brand di un museo? Commenta questo articolo oppure contattaci direttamente!

 

Sharing is caring!

0 POST COMMENT
Rate this article
Costruire il brand di un museo: il caso eccezionale del Trentino
Rate this post

Rispondi

Official Merchandising Partner
Official Merchandising Supplier
Le immagini riportate su questo sito sono da intendersi come esemplificative del lavoro che Sadesign è in grado di realizzare per la propria clientela.
Tutti i marchi esposti sono di proprietà dei rispettivi proprietari e/o degli aventi diritto.
Condizioni di vendita - Termini d'uso
Copyright © 2019  Sadesign - Mattarello (TN) - C.C.I.A.A. di Trento iscrizione n° 139844 Isc. Tribunale di Trento n° 18395 REG. SOC. P.I. 01481210225       Realizzato da ©Archimede