Gadget Vintage per la mostra di Toulouse-Lautrec

toulouse-lautrec-mostra
Annalisa Toniatti on 2 febbraio 2018 - 8:14 in Arte e cultura, Case history, Gadget
Gadget Vintage per la mostra di Toulouse-Lautrec
5 (100%) 4 votes

Fino al 18 febbraio sarà possibile i capolavori di Henri de Toulouse Lautrec sono ospitati presso il Palazzo Reale di Milano, in un susseguirsi di opere stilistiche di assoluto pregio.

Un racconto di un’intera vita trascorsa a dipingere con uno straordinario realismo molti aspetti della quotidianità, raccontando minuziosamente angoli dei bassifondi della Parigi di fine Ottocento. Atmosfere oscure e torbide fanno da cornice a personaggi che guardano lo spettatore con assoluta sincerità e realismo. Amava ritrarre attrici Toulouse Lautrec, oppure ballerine di can can che con le sue opere contribuiva a rendere famose ed immortali. Tra queste si ricordano Jane Avril e Yvette Guilbert, divenute anche sue compagne.

Lautrec strabico in abito giapponese

Lautrec strabico in abito giapponese

“Toulouse – Lautrec. Il mondo fuggevole è la monografica a cura di Danièle Devynck (direttrice del Museo Toulouse-Lautrec di Albi) e Claudia Beltramo Ceppi Zevi che conduce il visitatore a conoscere il famoso pittore bohémien, che non aderì mai ad una scuola precisa, ma con influenze pittoriche da molti movimenti dell’epoca. I suoi quadri sono una sintesi estrema di forma, colore e movimento, con un’ispirazione alle stampe giapponesi e alla fotografia.

La mostra espone ben 200 opere di Toulouse-Lautrec, tra cui 35 dipinti, litografie, acqueforti e affiches in prestito dal Musée Toulouse-Lautrec di Albi, ma anche da importanti gallerie quali la Tate Modern di Londra, la National Gallery of Art di Washington, il Museum of Fine Arts di Houston, il MASP (Museu de Arte di San Paolo) o la BNF di Parigi.

Stefano Bonomelli_allestimentomostraTL_Montmartre

Tra questi vi sono i manifesti (per l’esattezza 22), tra le opere d’arte più famose e conosciute del pittore. Rappresentano personaggi dei locali e della vita notturna di Montmartre, del Moulin Rouge e di molte delle maison close che era solito frequentare. In questi sono sempre presenti linee impetuose, colori intensi ma piatti ed uno stile unico che è riconoscibile al primo sguardo anche da molto lontano.

La nuova linea di gadget personalizzati

In occasione dell’inaugurazione della mostra abbiamo avuto il piacere di realizzare una linea di gadget personalizzati ad hoc. Tutta la linea è ispirata ad uno stile vintage, con tazze in metallo smaltato dai colori accesi, shopping bag in cotone con la firma di Toulouse-Lautrec e mousepad con una riproduzione dell’opera raffigurante Jane Avril

Eccoli qui di seguito:

I mousepad personalizzati 

Questi mousepad personalizzati sono stampati in digitale con l’opera raffigurante Jane Avril, uno dei personaggi che si ritrovano più frequentemente nelle opere di Toulouse-Lautrec. In gomma e poliestere sono morbidi e arrotolabili. Un ottimo gadget per tutti gli amanti dell’arte e del pittore! 

Mousepad Toulouse Lautrec

Mousepad Toulouse Lautrec

Le shopper in cotone

Le shopping bag personalizzate della mostra sono in cotone 140gr e personalizzate in serigrafia. Realizzate in 5 colori diversi tra i quali anche l’argento e l’oro. Ideali da usare nella vostra quotidianità per qualsiasi esigenza. 

 

La linea di tazze smaltate Toulouse-Lautrec

Le tazze smaltate in metallo sono uno dei gadget riscoperti nel 2017 e che stanno avendo un notevole successo. Disponibili in molti colori diversi sono vintage e d’effetto. Queste sono realizzate in 3 colori differenti e personalizzate con la firma di Toulouse-Lautrec. 

 

 

 

Vi piacciono? Volete realizzare anche voi una linea di gadget personalizzati per il bookshop del vostro museo o per l’evento culturale che state organizzando?

sadesign-servizio-musei

 

Sharing is caring!

0 POST COMMENT
Rate this article
Gadget Vintage per la mostra di Toulouse-Lautrec
5 (100%) 4 votes

Rispondi