A lezione di storytelling…al ristorante

storytelling-ristorante
Annalisa Toniatti on 1 dicembre 2015 - 9:58 in Marketing e Advertising
Share
A lezione di storytelling…al ristorante
5 (100%) 4 votes

Navigando in rete alla ricerca di notizie interessanti per voi, spesso si trovano dei casi studio davvero interessanti. Spesso abbiamo parlato di come la creatività paghi, sempre (ad esempio qui). E’ una caratteristica in grado di comunicare quel “qualcosa in più”, di attirare lo sguardo, di far scegliere il tuo brand tra molti altri perché in grado di suscitare emozioni. Ecco, questa è una delle nuove chiavi di successo del marketing moderno. Emozioni. Il cliente cerca un prodotto che riesca a suscitare qualcosa, a coinvolgerlo, a costruire una qualche tipo di relazione tra lui ed il prodotto che ha appena acquistato.

Ma non è facile suscitarle. A volte si rischia di cadere in luoghi comuni, in emozioni forzate o non facilmente elaborabili. Quelli che ci riescono trovano un’importante chiave di successo e di visibilità per il proprio brand. Le strategie che ne nascono sembrano dei veri e proprio colpi di genio, ma in realtà sono strategie che vengono implementate dopo un attento studio e pianificazione.

Oggi vi parlo di una di queste, messa in atto da Ogilvy and Mather per un ristorante indiano di Londra.

Il Bombay style café è un piccolo locale di circa 200 coperti situato in uno dei quartieri di Londra dell’Est. Il suo obiettivo è quello di distinguersi per l’alta qualità degli ingredienti che usa per i suoi piatti.

Vuole far rivivere ai clienti l’atmosfera ed i sapori speziati della cucina indiana, trasportandoli anche solo per un istante in quel luogo lontano. Inizialmente il ristorante parte abbastanza bene, ma non riesce ad attirare nuovi clienti, a far vivere quell’emozione in più. Per questo motivo decide di affidarsi a Ogilvy and Mather per una proposta di marketing personalizzato.

E, Ogilvy and Mather si attivano per proporre qualcosa di nuovo, di non visto, di innovativo. Partendo dagli obiettivi del locale e dalla loro consapevolezza hanno cercato di andare oltre, per riuscire a raccontare una storia: la loro. La storia di un popolo, di tradizioni, di odori, sapori, spezie e contraddizioni. Di un sapore deciso e spiccato.

Volevano far vivere, far respirare ed assaporare lo spirito indiano. Quindi, si sono posti questa semplice domanda: per fare tutto ciò basta il sapore delle pietanze o i visitatori si aspettano qualcosa in più?

Così, dopo un intero anno, decidono di mandare dei rappresentanti direttamente in India a raccogliere storie da narrare poi ai clienti del Bombay cafè per ampliare la loro esperienza, che così non è più legata solamente al cibo ma va oltre. Ma in che modo farlo, quali elementi utilizzare?

La scelta è ricaduta su uno degli elementi più utilizzati in un ristorante: i piatti. Ogni piatto è unico, realizzato con un design ad hoc e racconta una storia, un aneddoto interessante o curioso raccolto durante il viaggio in India dai rappresentanti. Ora ognuno dei clienti del locale dice di avere un ricordo speciale dell’esperienza.

Ecco alcuni dei piatti del Bombay style café, sembrano delle vere e proprie opere d’arte non è vero? Ogni storia è unica, pronta per essere letta, commentata e condivisa.  


piatto-branding
piatto-brandingpiatto-brandingpiatto-brandingpiatto-brandingpiatto-branding

I clienti hanno fin da subito amato questa iniziativa ed hanno iniziato a parlarne, a condividere la notizia. Ed in poco tempo i clienti ed il fatturato del locale sono aumentati.

A poco a poco anche i clienti sono stati incoraggiati a scrivere le proprie storie, ad essere coinvolti in questa esperienza lasciando una storia, un’opinione, un commento o un disegno su alcune cartoline del ristorante oppure online. Grazie a loro sempre più piatti sono stati aggiunti ed i clienti ritornano molto volentieri per vederli, scoprire se ce ne sono di nuovi o per scrivere altre storie da pubblicarvi.

Ecco alcuni dei piatti creati con le idee dei clienti: 

piatto-branding piatto-branding piatto-branding piatto-branding

Questo “nuovo” modo di fare marketing, basato sulle emozioni ha davvero fatto la differenza per questo ristorante…quindi perché non pensare ad una soluzione di questo tipo anche per il tuo business?

Anche tu puoi fare parte di questa esperienza: visita il loro sito e racconta la tua storia. Gli aneddoti più strani sono molto apprezzati.

dishoom_app1

Sharing is caring!

0 POST COMMENT
Rate this article
A lezione di storytelling…al ristorante
5 (100%) 4 votes

Rispondi