Gli adesivi personalizzati: come e quando usarli

Adesivi-promozionali
Annalisa Toniatti on 19 febbraio 2015 - 14:10 in Eventi, Gadget, Marketing e Advertising
Share
Gli adesivi personalizzati: come e quando usarli
4.36 (87.27%) 11 votes

Gli stickers promozionali (adesivi personalizzati) sono sicuramente uno dei gadget più richiesti dai nostri clienti perché costano poco ed hanno un alto ritorno di visibilità.

Sono piccoli ma riescono ad attirare lo sguardo di molti consumatori, molto resistenti grazie alle nuove tecnologie di stampa e, se esposti vengono visti da moltissimi persone. Il tutto ad un costo veramente basso. Inoltre, studi di psicologia dimostrano che non sono visti dal consumatore come un modo per farsi pubblicità ma come un prodotto a sè, un dono.

E’ risaputo che le persone non amano essere i destinatari di campagne di marketing, ma quasi tutti amiamo gli oggetti “gratis“. 

Ecco alcuni clienti che li hanno scelti per promuovere la propria azienda:

stickers-muse

Adesivi colorati realizzati per il Muse di Trento

adesivi-gpause-google

Adesivi realizzati per Google – G-pause

In accordo con gli esperti di marketing, vi sono degli accorgimenti ai quali prestare attenzione se si vuole utilizzare questo strumento di promozione per il vostro brand in modo corretto e profittevole:

  1. Date ai vostri clienti un adesivo di valore, qualcosa che non getteranno via ma che esporranno perché bello e utile.

  2. Usate il retro dell’adesivo per scrivere alcune informazioni riguardanti la vostra azienda (informazioni di contatto, un invito a connettersi, i vostri social aziendali..);

  3. Non dateli a tutti, ma distribuiteli come fossero un dono – non qualcosa da gettare. Ecco i luoghi migliori dove distribuirli ai vostri attuali o potenziali clienti:

In negozio

Iniziamo con i vostri clienti abituali. Quando entrano nel vostro negozio e comprano qualcosa, assicuratevi di mettere nella loro borsa anche degli stickers promozionali. Magari non li useranno subito, ma è un dato di fatto che le persone amano ricevere dei regali, e, anche se i tuoi stickers verranno

Nelle confezioni

Molte aziende moderne non hanno un luogo fisico che i loro clienti possono visitare. Se sei un e-commerce, potresti prendere in considerazione il fatto di inserire all’interno delle confezioni che spedisci uno o più stickers. Questo aumenta la visibilità del tuo brand e rende immediatamente il tuo pacco riconoscibile sia da colui che lo riceve sia dai corrieri e tutti gli addetti alla logistica.

Alle fiere/esposizioni

Le fiere di settore sono il posto perfetto per distribuire il proprio stickers al tuo target di riferimento. Per aumentare le chances che le persone indossino il tuo adesivo potresti anche creare un contest. Ad esempio, tutte le persone che indossano il tuo sticker e si fanno una foto verranno selezionate random per ricevere un premio.

Durante gli eventi

La tua azienda partecipa a molti eventi? Regala uno sticker a chiunque mostri interesse per la tua azienda.

Nelle e-mail che inviate (in questo caso non sono oggetti fisici ma aiutano a far ricordare il tuo brand nel tempo)

Vengono chiamati Badges

Ebbene sì, le e-mail promozionali nonostante tutti i nuovi media e strumenti di comunicazione continuano a funzionare!
Gli stickers, solitamente vengono anche chiamati Badges sono un modo creativo e divertente per dare voce al proprio brand.

Ovunque tu o i tuoi commerciali andiate

Pubblicizza la tua azienda con questi stickers attaccati ovunque (biglietti da visita, scrivania, cartelle di lavoro)..ma non esagerare! Tieni sempre a mente che devono apparire come un dono, non come un oggetto che non vale niente.

Voi cosa ne pensate? Qual è la vostra esperienza con gli stickers promozionali?

 

0 POST COMMENT
Rate this article
Gli adesivi personalizzati: come e quando usarli
4.36 (87.27%) 11 votes

Rispondi