Stampa serigrafica: ecco come funziona

stampa-serigrafica-header
Annalisa Toniatti on 24 ottobre 2017 - 12:26 in Marketing e Advertising, Tecniche di stampa
Share
Stampa serigrafica: ecco come funziona
5 (100%) 2 votes

La stampa serigrafica è una tecnica di stampa a uno o più colori che prevede l’utilizzo di un telaio. Si usa per riprodurre immagini o documenti su qualsiasi materiale, anche se, nel mondo del promozionale, è utilizzata principalmente per la personalizzazione di t-shirt o shopping bags. Il termine deriva dal latino seri (seta) e dal greco γράφειν (gràphein, scrivere).

E’ una delle tecniche di stampa più antiche. Per risalire alle sue origini infatti, bisogna risalire fino alla Cina antica e precisamente alla Dinastia Song (960-1279 d.c.). 

Si racconta che i primi telai erano realizzati utilizzando i capelli delle donne, ben presto sostituiti dalla seta, dalla quale prende il nome la tecnica di stampa.

Nel mondo Occidentale, la serigrafia (o stampa serigrafica) divenne famosa e popolare grazie ai cartelloni pubblicitari, ma anche e soprattutto per l’uso che ne fecero artisti di fama mondiale come Andy Warhol, che la utilizzò spesso per realizzare le sue opere. 

Andy Warhol - Marylin Monroe

Andy Warhol – Marylin Monroe

Ma ecco un video che vi spiega brevemente come funziona la stampa serigrafica. Di seguito, ve ne parlerò nel dettaglio:

 

Come funziona la stampa serigrafica

Il trasferimento dell’immagine sul gadget prescelto avviene tramite la pressione del telaio di stampa sull’oggetto prescelto. Questo viene precedentemente lavorato in modo da consentire il passaggio dell’inchiostro colorato solamente negli spazi lasciati liberi, impermeabilizzando tutti il resto dello spazio.

Quindi, nel dettaglio…

Step 1

La preparazione della matrice di stampa inizia con un pezzo di tela (nylon, poliestere o altre fibre artificiali) che viene montata su un telaio.

Step 2

La tela viene quindi preparata in modo da lasciar filtrare inchiostro solamente nei punti che servono per formare la grafica desiderata, che può essere un logo, un’immagine o una scritta.

Step 3

Tutto l’impianto serigrafico viene ricoperto con una resina impermeabile all’inchiostro, ovunque, tranne che nelle parti che costituiscono l’immagine da stampare tramite un processo di fotoincisione che lo consolida per la lavorazione di stampa.

Step 4

Il telaio così ottenuto viene appoggiato sul gadget da serigrafare. Il tecnico procede quindi a versare l’inchiostro in modo uniforme sul margine superiore della matrice. L’inchiostro passerà attraverso le parti lasciate senza resina grazie alla pressione esercitata dalla “racla”, una speciale barra di caucciù. Questa permette una pressione uniforme su tutta la superficie del gadget da personalizzare.

Step 5

Ripetere la procedura appena descritta per ogni colore che si vuole serigrafare.

Step 6

Una volta terminata l’immagine da serigrafare, questa viene fissata in modo permanente sul gadget tramite asciugatura in un forno speciale.

 

Pro e contro della stampa serigrafica

Cosa facciamo

Con Sadesign è possibile stampare in serigrafia i vostri gadget fino ad un massimo di 8 colori, senza limite di dimensione come avviene invece nel caso invece della tampografia, della quale vi parlerò prossimamente.

La personalizzazione del gadget tramite serigrafia può essere applicata in molte posizioni diverse, ecco alcuni esempi:

 

 

Stampa serigrafica ad 1 colore

 

 

 

Stampa serigrafica 2 colori

 

 

Stampa serigrafica in quadricromia

 

Stampa serigrafica spessorata

 

shopper-DavidHockney-Centre-Pompidou-st1colrigonfiato

 

 

Stampa serigrafica di un’immagine

 

 

T-shirt-Hellas-Verona-st-policromia

Vuoi sapere se è la tecnica di stampa giusta per il gadget che vuoi realizzare? Contattataci per saperne di più! Saremo felici di consigliarti gli articoli più in linea con questa tecnica di stampa, garantendoti un risultato eccezionale 🙂 

Sharing is caring!

0 POST COMMENT
Rate this article
Stampa serigrafica: ecco come funziona
5 (100%) 2 votes

Rispondi