Stampa Digitale: ecco come funziona

stampa-digitale-blog
Annalisa Toniatti on 5 dicembre 2017 - 9:32 in Marketing e Advertising, Tecniche di stampa
Share
Stampa Digitale: ecco come funziona
5 (100%) 1 vote

Oggi vi parlerò di un’altra tecnica di stampa, in modo da spiegarvi un po’ meglio il nostro mondo e come vengono personalizzati quotidianamente tutti i gadget che vi proponiamo.

Ecco a voi la stampa digitale: un termine molto ampio e tendenzialmente generico. Vi spiego il perché. Una stampa digitale è qualsiasi stampa generata attraverso processi elettronici ed impressa direttamente sul supporto da stampare. Nel mondo della PTO la stampa digitale si suddivide tendenzialmente in 3:

  • stampa digitale diretta;

  • stampa digitale con transfer digitale;

  • Sublimazione.

Ma partiamo dal principio.

Quali sono gli elementi necessari alla stampa digitale?

Avrete bisogno di:

– una stampante a getto d’inchiostro: ossia una delle classiche stampanti da tavolo oppure un plotter per le stampe di grandi formati. Queste, utilizzando una testina che si muove sulla superficie da stampare, rilasciano il liquido direttamente sull’articolo da personalizzare, attingendo da diversi serbatoi.;

– un oggetto che si possa personalizzare in digitale o in sublimazione.

Una stampante adatta alla stampa in sublimazione

Una stampante adatta alla stampa digitale

Stampa digitale diretta

La stampa digitale diretta è una tecnica di stampa molto simile alla serigrafia (di cui vi ho parlato in questo post) senza, però, l’utilizzo di lucidi o telai di stampa. Permette la stampa di immagini con una resa fotografica ad alta definizione, mantenendo morbido al tatto il tessuto. E’ perfetta e particolarmente indicata per la stampa di tutte le immagini complesse, ricche di sfumature o dettagli. Si utilizza soprattutto per la personalizzazione in digitale di articoli con superficie piana. 

Vantaggi della stampa digitale diretta

  •  massima qualità di stampa per foto o disegni complessi;
  •  il tessuto rimane morbido al tatto in quanto il colore penetra perfettamente nel tessuto.

Attenzione! Non è possibile stampare in digitale su capi ed oggetti di lycra, poliestere o nylon, ma per questo tipo di tessuti è necessaria la stampa in sublimazione (di cui vi parlerò di seguito). Inoltre, è possibile stampare su borse solo e quando siano di una certa qualità e spessore.

Esempi di articoli personalizzati con stampa digitale diretta:

Ecco altri esempi

Tutto cambia invece quando si tratta di stampare su articoli con superficie irregolare, circolare o 3D. Un classico esempio potrebbe essere una tazza personalizzata, che, data la forma circolare, non può essere personalizzata in digitale con una semplice stampante a getto d’inchiostro.

La stampa digitale in sublimazione

La sublimazione tessile è una tecnica di personalizzazione relativamente recente e permette di stampare capi di colore bianco o gadget ed oggetti in ceramica

Tecnicamente, la sublimazione avviene quando l’inchiostro stampato sulla carta, tramite una pressa dedicata, viene trasferito sul tessuto e passa direttamente dallo stato solido a quello gassoso, in maniera istantanea. Per questo motivo si devono impiegare materiali di colore bianco e con una percentuale sintetica (almeno il 65%). Solo questi infatti, alla temperatura elevata di 170°, allentano la loro struttura molecolare permettendo al colorante di combinarsi con il materiale.

Il colore, legandosi così efficacemente al tessuto, rende l’abbigliamento personalizzato in sublimazione perfetto per lo sport perché non ne ostruisce i pori del tessuto, lasciandolo libero di traspirare.

Per la stampa in sublimazione gli elementi necessari sono:

  • una stampante adatta alla stampa in sublimazione in grado di supportare anche gli inchiostri;
  • la carta sublimatica da stampare;
  • una pressa a vuoto o una calandra da sublimazione;
  • oggetti o tessuti adatti alla sublimazione (necessariamente di colore bianco e composti almeno per il 65% da materiale sintetico).

Come funziona la sublimazione:

  • L’immagine da trasferire viene stampata su speciali fogli di carta transfer mediante un plotter o una stampante dotata di specifici inchiostri sublimatici.
  • Successivamente, con una pressa a caldo si stampa il transfer direttamente sul capo da personalizzare. Per effetto del calore gli inchiostri sublimano e si trasferiscono sul tessuto come vapori colorati che reagiscono con le fibre fissandosi in modo indelebile e senza alcun rilievo superficiale.
  • Infine togliamo il foglio di carta transfer.
  • Ed ecco pronta la nostra maglietta personalizzata.

 

 

 

 

Vantaggi e limitazioni rispetto ad altre tecniche di stampa:

  • Impalpabile: la stampa in sublimazione non è percepibile al tatto dato che la tinta modifica direttamente le fibre del tessuto.

  • Tessuto inalterato: la stampa è impalpabile, non pesa, fa traspirare il tessuto, ecc…

  • Nessun limite di colori: potete stampare tutti i loghi dei vostri sponsor o qualsiasi disegno in quadricromia.

  • Costo contenuto: consente di stampare le immagini con una qualità quasi fotografica senza aumentare i costi: le stampe ad un colore o in quadricromia hanno lo stesso prezzo.

  • Durata nel tempo: il disegno non perde colore e non si rompe, dato che è legato al capo;

ATTENZIONE ALLE Limitazioni di materiale: la stampa sublimatica può essere utilizzata solamente su tessuti di poliestere o misto cotone (tessuto per almeno il 65% di poliestere). I gadget scelti, inoltre, devono essere di colore bianco o ecrù.

Esempi di articoli realizzati con la stampa sublimatica: 

 

Borraccia personalizzata con stampa digitale in sublimazione realizzato per il Museo Zeffirelli

Borraccia personalizzata con stampa digitale in sublimazione realizzato per il Museo Zeffirelli

 

Transfer digitale

Il transfer digitale è molto simile alla stampa sublimatica solo che viene impiegato per la stampa di loghi fino a 8 colori, senza alcuna sfumatura.

Come scegliere il metodo di stampa giusto per il tuo gadget

Inviaci il file per la stampa ed indicaci il gadget che stai cercando. Ti sapremo consigliare la tecnica di stampa più in linea con il tuo progetto! Come inviarci il file? E’ semplicissimo, basta seguire questi semplici passaggi:

Formati:

Se logo: invio in formato vettoriale (.pdf, .ai,.eps) con le font convertite in tracciati

Se immagine: va bene qualsiasi formato purché sia in alta definizione (ossia superiore ai 300 DPI).

sadesign-sito

 

Sharing is caring!

0 POST COMMENT
Rate this article
Stampa Digitale: ecco come funziona
5 (100%) 1 vote

Rispondi