Insieme ad Archè per “Sail around”

Sail-around-logo
Annalisa Toniatti on 18 dicembre 2014 - 14:00 in Arte e cultura, Case history, Eventi
Share
Insieme ad Archè per “Sail around”
5 (100%) 1 vote

Ottanta miglia nautiche sul lago di Garda per dire a tutti che la disabilità non conosce ostacoli.

Un progetto organizzato e promosso dalla cooperativa Arché, con sede a Trento e attiva sul territorio da quasi 10 anni, che gestisce e coordina progetti per facilitare l’inclusione sociale di persone svantaggiate e contrastare ogni forma di emarginazione.

Vista l’originalità e la bellezza dell’iniziativa, Sadesign ha deciso di sponsorizzarla e sostenerla con un piccolo contributo.

Di seguito ve la raccontiamo.

Il protagonista di “Sail around” (questo il nome che è stato dato al progetto) è Corrado Bentini, classe 1954 che, a causa di un grave incidente stradale nel 2006 vive in una condizione che limita pesantemente la sua mobilità. 

L’incontro con la cooperativa Arché avviene solo 3 anni fa e da subito ne nasce un connubio positivo e stimolante, in grado di dar vita a nuovi interessanti progetti. “Corrado ha dimostrato fin da subito un’incontenibile passione per la barca a vela” – così ne parlano gli operatori “e allora perché non supportarlo in questa passione?

arche-corrado-bentini-teach

arche-sail-around-barca

 

 

 

 

 

 

Dopo un percorso formativo di circa 800 ore, reso possibile anche grazie al contributo del Fondo Sociale Europeo, Corrado è partito per questa nuova avventura: 80 miglia nautiche da Riva del Garda a Lazise e ritorno a bordo di una Access 303: una barca con idonee caratteristiche per ospitare persone con disabilità. Un viaggio unico dove in solitario ha attraversato il lago di Garda, insieme a 4 giovani video-maker che hanno realizzato un cortometraggio che sarà portato a concorrere nel 2015 ai tanti film-festival che sono promossi a livello regionale e nazionale e che vi riproponiamo:

 

Sharing is caring!

0 POST COMMENT
Rate this article
Insieme ad Archè per “Sail around”
5 (100%) 1 vote

Rispondi