Make an impression: ecco i gadget per farti notare

impression-articoli-promozionali
Annalisa Toniatti on 6 settembre 2017 - 10:53 in Marketing e Advertising
Share
Make an impression: ecco i gadget per farti notare
5 (100%) 1 vote

Come già sapete gli articoli promozionali sono un ottimo strumento di promozione del proprio brand perché riescono ad ottenere un alto numero di impression ad un costo ridotto. Iniziamo, guardiamo insieme il grafico seguente elaborato dal “Global Advertising Specialties Impression Study del 2016“:

cost-effectiveness-promotional-items

Immagine del “Research provided by the Advertising Specialty Institute, ©2016, All Rights Reserved.”

Si nota subito che i gadget promozionali superano la costosa pubblicità in televisione, i quotidiani nazionali e la pubblicità targhetizzata su mobile. A parità di costo univoco per impression sono allo stesso posto della pubblicità su internet, che però, come vedremo poi, suscita emozioni più fredde, distaccate e tendenzialmente risulta molto più fastidiosa per l’utente. Per approfondire l’argomento, leggete il post “Gadget promozionali vs. altri media: quale conviene?”

In questo post voglio andare più nello specifico. Analizzeremo insieme quali sono i gadget promozionali che vengono maggiormente scelti dagli imprenditori in base al numero di impression univoche e durature nel tempo che sono in grado di generare. Tutti i dati sono stati raccolti, analizzati e presentati nel Global Advertising Speciality Impression Study del 2016 sviluppato dall‘Advertising Specialty Institute (ASI).

I dati sono stati raccolti in comode tabelle intuitive e suddivisi per Stato. Lo studio ha preso in esame migliaia di imprenditori e studenti del Nord America, Canada, Europa ed Australia.

stati-coinvolti-articoli-promozionali

Immagine del Research provided by the Advertising Specialty Institute, ©2016, All Rights Reserved.

Piccola nota informativa

Impression: tempo di utilizzo del prodotto x il numero di persone che entrano in contatto con il prodotto 

Ecco, nello specifico i dati raccolti:

Certo è che le shopping bag personalizzate, uno dei gadget aziendali tradizionali, continuano ad essere tra i primi posti della classifica, generando il più alto numero di impression di qualsiasi altro articolo promozionale preso in considerazione nello studio. Le impression generate crescono esponenzialmente in base al livello di creatività della shopper personalizzata (ve ne ho parlato anche in questo post).  Questo perché le shopping bag promozionali vengono spesso usate in luoghi pubblici dove possono essere viste continuamente da moltissime persone.

A seguire, gli altri gadget con un alto livello di impression sono la cancelleria, i cappelli e l’abbigliamento. Ma ogni stato ha il suo preferito.

Un altro dato certo è inoltre, il fatto che vi sono dei gadget promozionali che ricevono un numero di impression molto basso. Questi sono ad esempio tutti quei gadget che vengono utilizzati da una sola persona, in ambienti più intimi. E’ il caso delle chiavette USB, usate tendenzialmente sul luogo di lavoro o nell’intimità della propria casa, oppure dei prodotti alimentari, che, seppur apprezzati da un alto numero di persone, vengono consumati in ambiente famigliare o lavorativo. Il valore di questi articoli promozionali non va infatti ricercato nel numero di impression che andranno a generare ma bensì nella connessione emotiva e psicologica che andranno a ricreare con il cliente.

Al di là delle impression…quindi quale articoli promozionale scegliere?

La risposta sembra scontata e semplice ma non lo è. Durante lo studio sono stati analizzati diversi fattori e quello che vi consiglio è che risulta necessario studiare attentamente il giusto articolo promozionale per la strategia di marketing che state sviluppando. E’ fondamentale per questo scegliere uno che si sposi il più possibile con gli obiettivi della campagna e con la connessione che si vuole stabilire con il pubblico. E’ interessante tenere in considerazione questo studio, davvero molto approfondito, perché permette di delineare delle linee guida e degli spunti interessanti per la scelta del vostro gadget ideale sulla base degli interessi e delle preferenze del vostro pubblico. Ma, è consigliato ed è giusto analizzare attentamente il target e la situazione evitando di dare un’immagine sbagliata e fuorviante di sè o dell’evento che si sta organizzando.

Per saperne di più, contattaci per una consulenza gratuita.

 

0 POST COMMENT
Rate this article
Make an impression: ecco i gadget per farti notare
5 (100%) 1 vote

Rispondi