Nuovi gadget per la mostra sui Macchiaioli

I macchiaioli
Annalisa Toniatti on 7 ottobre 2015 - 10:22 in Arte e cultura, Case history, Design, Eventi, Gadget
Share
Nuovi gadget per la mostra sui Macchiaioli
5 (100%) 4 votes

La stagione espositiva autunnale delle Scuderie del Castello Visconteo di Pavia aprirà con una mostra dedicata al movimento artistico che rivoluzionò la pittura italiana dell’Ottocento: i Macchiaioli.

Dal 19 settembre al 20 dicembre 2015, le suggestive sale delle Scuderie ospiteranno I Macchiaioli. Una rivoluzione d’arte al Caffè Michelangelo, un progetto espositivo ideato, prodotto e organizzato da ViDi in collaborazione con il Comune di Pavia e curato da Simona Bartolena insieme a Susanna Zatti, direttore dei Musei Civici di Pavia.

Ma chi sono i Macchiaoli? Come nasce questo movimento artistico?

i-macchiaioli

Il gruppo dei Macchiaioli nel 1861

Nella seconda metà dell’Ottocento, Firenze è una delle capitali culturali più importanti, frenetiche ed attive in Europa. Ben presto quindi diventa un importante punto di riferimento per molti intellettuali, che, attorno ai tavoli di un caffè cittadino, il Michelangelo, si riuniscono periodicamente. Sono accumunati da uno spirito di ribellione e dalla volontà di dipingere il senso del vero. Ben presto si fanno chiamare “i Macchiaioli”, nome che era stato affibbiato loro dagli accademici in senso dispregiativo, ma che scelgono perché rispecchia molto la loro filosofia.

L’obiettivo della mostra è quello di conoscere più da vicino i protagonisti del movimento, illustrando il loro particolare punto di vista, i rapporti con la scena francese, le novità tecniche introdotte ma anche la quotidianità della vita dei protagonisti. Un modo nuovo di raccontare, attraverso oltre 70 opere provenienti da prestigiose realtà – come il museo Leonardo da Vinci di Milano, la Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti di Firenze, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma e molti altri tra cui anche molte collezioni private. Potrete vedere opere di Giuseppe de Nittis, Federico Zandomeneghi e Giovanni Boldini

Ecco di seguito alcune delle opere che potete osservare più da vicino durante la mostra:

Colazione_in_giardino

Giuseppe De Nittis. Colazione in giardino. 1883. Olio su tela, cm. 81X117. Barletta, Museo Civico, Pinacoteca De Nittis

federico-zandomeneghi

“Woman leaning on a chair” Federico Zandomeneghi

giovanni-boldini-verdi

Giovanni-Verdi-Giovanni-boldini

Informazioni pratiche sulla mostra:

Sede: Scuderie del Castello Visconteo – Viale XI Febbraio, 35 – 27100 Pavia

Orari della mostra: Dal lunedì a venerdì: 10:00 – 19:00 | Mercoledì: 10:00 – 22:00 | Sabato, domenica e festivi: 10:00 – 20:00

Prezzi: Intero: 12,00 euro | Ridotto: 10,00 euro | Scuole: 5,00 euro

Altre informazioni: www.scuderiepavia.com | info@scuderiepavia.com

Cosa abbiamo realizzato:

Per l’occasione abbiamo realizzato una linea di merchandising dedicato che potete trovare nel loro bookshop. Ecco i magneti e tazze personalizzati con l’opera “I fidanzati, i promessi sposi, gli sposini” di Silvestro Lega altro importante esponente dei Macchiaioli. Vi piacciono?

tazze-i-macchiaioli

Tazze personalizzate con l’opera “I fidanzati, i promessi sposi, gli sposini” di Silvestro Lega

magneti-i-macchiaioli

Tazze personalizzate con l’opera “I fidanzati, i promessi sposi, gli sposini” di Silvestro Lega

Se anche voi state pensando di realizzare una linea di merchandising ad hoc per la mostra o evento che state organizzando non esitate a contattarci. Il nostro team grafico interno è in grado di consigliare gli oggetti più adatti per l’esposizione, fornendovi delle proposte grafiche in linea con ciò che avete in mente. Cosa aspettate? Contattateci senza impegno per un preventivo!

0 POST COMMENT
Rate this article
Nuovi gadget per la mostra sui Macchiaioli
5 (100%) 4 votes

Rispondi